Il robot conduttore d’orchestra cattura l’attenzione del tenore

Il robot di orchestra Yumi prima del concerto del 12 settembre Il robot Yumi ha diretto l’orchestra del concerto del 12 settembre 2017 a Pisa

La voce del tenore italiano Andrea Bocelli sale a Cupola teatro toscano di Pisa, ma tutti gli occhi sono sul conduttore al suo fianco: un robot che sembra avere un debole per Verdi.

Una direzione di orchestra eseguita dai due bracci meccanici di Yumi, il robot umanoide sviluppato dalla società svizzera ABB, protagonista della chiusura del primo festival internazionale della robotica.

Durante la serata di gala, Yumi ha diretto anche delle musiche più importanti: Andrea Bocelli per “La donna è mobile”, la celebre aria dal Rigoletto di Verdi, e il solista Maria Luigia Borsi che sang Puccini.

Per imparare ad usare la bacchetta, Yumi è stato addestrato a imitare i gesti del capo della Orchestra Filarmonica di Lucca, Andrea Colombini.

capo della Orchestra Filarmonica di Lucca, Andrea Colombini al fianco di Yumi robot, 12 settembre 2017 a Pisa
capo della Orchestra Filarmonica di Lucca, Andrea Colombini al fianco di Yumi robot, 12 settembre 2017 a Pisa

“La curva di apprendimento è stata molto difficile,” ha richiesto “17 ore” per far eseguire a Yumi sei minuti di direzione musicale.

Secondo il conduttore, la raffinatezza di Yumi è molto più alta, oggi, rispetto Asimo, il robot creato da Honda che ha guidato la Detroit Symphony Orchestra nel 2008.

“E ‘molto flessibile” e ha “la stessa mobilità di me”, ha detto M. Colombini. “Ma non può sostituire la sensibilità e l’emozione di un conduttore come un robot non ha anima. E ‘solo un braccio, senza cervello, senza cuore”

 

 

Yumi dirige l'orchestra filarmonica il 12 settembre 2017
Yumi dirige l’orchestra filarmonica il 12 settembre 2017

Yumi può certamente portare i pezzi ma non particolarmente conoscere o interagire con i musicisti improvvisando.

“Con il robot c’è poco spazio per l’improvvisazione che è necessaria”, ha osservato il violinista Brad Repp, che ha preso parte al concerto.

“E ‘divertente … ma in ogni caso rappresenta il futuro.”

Traduzione dalla fonte: lechorepublicain.fr